yandex pixel

Cos’è il dropshipping

Letizia
Letizia
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Disegno su cos'è il dropshipping
Tabella dei Contenuti

Desideri avviare un’attività commerciale online ma per ora hai a disposizione un budget limitato? Allora ti interesserà conoscere meglio un innovativo sistema di vendita che ti permetterà di aprire il tuo negozio online in maniera semplice e con costi contenuti. Stiamo parlando del dropshipping. Probabilmente ne hai già sentito parlare, ma ti chiedi se sia davvero vantaggioso e se valga la pena sfruttarlo per creare la tua nuova attività online.

In questo articolo vogliamo fare un pò di chiarezza su quest’argomento per aiutarti a capire se questo metodo di vendita potrebbe aiutarti a realizzare il tuo progetto. In particolare, potrai comprendere meglio cos’è il dropshipping, come funziona e quali sono tutti i vantaggi e gli svantaggi annessi. Non ti resta che leggere quanto segue e scoprire come sfruttare questo valido strumento per realizzare un business online di successo!

Cos’è il dropshipping?

Se ti è capitato di cercare su internet “dropshipping significato“, probabilmente ti sei trovato davanti a una marea di informazioni che ti hanno creato soltanto più confusione in testa. Cerchiamo allora di fare un pò di chiarezza e di capire realmente di cosa si tratta. Il dropshipping sostanzialmente è un metodo di vendita che permette di proporre un prodotto senza possederlo concretamente e senza averlo fisicamente in un magazzino. Questo è possibile grazie a un accordo che il venditore dropshipper stipula con il fornire primario della merce.

Esempio su cos'è il dropshipping

Facciamo un esempio pratico per capire meglio il punto. L’acquirente che cerca un articolo sul web può trovarlo all’interno di una piattaforma e-commerce. Una volta che ha ordinato il prodotto, non gli verrà spedito direttamente dal negozio online, in quanto il venditore non possiede realmente quell’articolo. Sarà il fornitore primario a preoccuparsi della logistica e della spedizione del prodotto. L’acquirente quindi otterrà l’articolo scelto tramite il portale del venditore, ma sarà il fornitore a possedere realmente il prodotto e a spedirglielo.

In poche parole, il venditore ha la funzione di intermediario tra il fornitore della merce e l’acquirente. Il suo compito principale è quello di gestire il negozio online e di accaparrarsi il maggior numero di clienti.

Cos’è il dropshipping: i vantaggi

Ora che abbiamo capito come funziona il dropshipping, cerchiamo di capire quali sono i vantaggi e gli svantaggi principali che puoi ottenere da questo sistema di vendita online.

Ecco un elenco dei principali vantaggi:

  • Costi contenuti: non sono richiesti gli investimenti iniziali per aprire un negozio e i costi di gestione del magazzino, in quanto il venditore non deve disporre di un magazzino di stoccaggio. Non è necessario pagare in anticipo la merce e acquistarla in grandi quantità.
  • Risparmio di tempo: svolgere il lavoro online permette di risparmiare molto tempo. L’ordine viene inoltrato in modo semplice e rapido al fornitore, non bisogna occuparsi della spedizione dei prodotti e nemmeno dell’inventario. A tutto questo penserà il fornitore.
  • Possibilità di ampliare la propria clientela: si possono contattare i fornitori di tutto il mondo e di conseguenza aumentare il numero dei clienti che avranno maggior scelta di articoli a loro disposizione.

Immagine del dropshipping

Anche il fornitore trae diversi vantaggi tramite questo sistema, in quando può incrementare il numero di clienti online senza dover pensare a farsi pubblicità e alla gestione del sito.

Cos’è il dropshipping: gli svantaggi

Anche se i benefici sono tanti, è importante conoscere i possibili svantaggi per poter valutare se questo modello di vendita fa al caso tuo. Questo ti permetterà di pensare prima a come gestire eventuali problematiche e a non arrivare impreparato.

Ecco quali sono gli svantaggi principali:

  • Basso guadagno iniziale: anche se i costi per avviare l’attività sono davvero contenuti, la possibilità di guadagnare cifre alte è bassa, specialmente nel periodo iniziale. Dal prezzo pagato dal cliente dovrai sottrarre i costi relativi al marketing e i costi del fornitore. Per guadagnare bene, è necessario trovare un buon numero di clienti e produttori convenienti.
  • Soddisfazione degli acquirenti: se il prodotto arriva danneggiato o non viene consegnato in tempo, sarà la tua reputazione di venditore dropshipper a rimetterci.
  • Scelta dei fornitori: trovare fornitori affidabili, che offrano prodotti di qualità e a prezzi convenienti non è sempre facile. Bisogna effettuare questa scelta con molta attenzione, in modo da non trovarsi con clienti insoddisfatti o con ordini da rimborsare.

Ora che conosci i pro e i contro relativi a questo modello di vendita, scopriamo insieme come puoi sfruttarlo al meglio per il tuo buisness online.

Come fare dropshipping

Se sei deciso ad avventurati in questa impresa, la prima cosa che devi fare è scegliere i prodotti giusti e fornitori seri e affidabili. Cerca di individuare quali sono i canali di distribuzione più adatti al tuo settore tramite un’attenta indagine online. In seguito, prenditi il tempo per contattare i produttori e per fare un’analisi dei costi in modo da scegliere i fornitori più convenienti.

Esempio di donna che vende tramite il dropshipping

Prima di proporre un prodotto nel tuo negozio online, assicurati che sia di qualità e che soddisfi le aspettative della tua clientela. A questo proposito, ti consigliamo di testare sempre il prodotto prima di venderlo. In questo modo, eviterai il rischio di avere clienti insoddisfatti.

Sarà soprattutto il produttore a influenzare la soddisfazione della tua clientela. Scegliendo un fornitore serio e competente e soprattutto prodotti di buona qualità, potrai avviare il tuo negozio online e iniziare ad ottenere i primi guadagni dalla tua attività digitale!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Altri articoli
Benvenuto nel nostro blog!
speriamo che le informazioni scritte in questo articolo possano essere di tuo aiuto e ti chiediamo di lasciare una valutazione a fondo articolo qualora lo volessi fare. In caso contrario non esitare a scriverci all’indirizzo blog@damaservices.info. Oltre al nostro blog la nostra agenzia offre una serie di servizi per le PMI e i liberi professionisti, come ad esempio:
Acquisizione clienti online
Posizionamento SEO
Videoconsulenze